RICETTA SETTIMANALE: LA PIZZA NAPOLETANA

Ingredienti per 10 Pizze:

  • 1L di acqua
  • 1,7 kg di farina (W 260/310) W = forza della farina o capacità panificabile
  • 50-70 g di lievito madre

  • 50 g di sale
  • 3 – 5 g di lievito di birra

Procedimento:

  • Diluire con l’acqua il lievito di birra in una ciotola, dopodiché unire il lievito madre.

  • Aggiungere ¼ di farina, mescolare bene e aggiungere il sale. Mescolare energicamente l’impasto per alcuni secondi. Aggiungere gradualmente la farina restante e continuare a mescolare finché l’impasto non si stacchi dalla ciotola.

  • Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e lavorarlo delicatamente creando delle pieghe. Formare con l’impasto un palla, coprirla con la ciotola e far riposare per 15 minuti. Dopodiché lavorarla nuovamente per altri 10 minuti e ripetere l’intero procedimento per 3 volte.

  • Dividete l’impasto in 10 parti, formando 10 palline. Ogni pallina dovrà avere un peso variante dai 250-300g, ovvero la giusta quantità per una pizza o focaccia.

  • Per fare le palline dovete creare un rotolo con l’impasto e staccarne un pezzo usando il pollice e l’indice, come se voleste pressare l’impasto stesso.

  • Con una mano pressate l’impasto e facendo dei movimenti circolari per formare la pallina.

  • Fate lievitare le palline in luogo fresco per 5-7 ore in una cassetta, distanziati 2 cm l’uno dall’altro e coperti. Se a metà lievitazione l’impasto è caldo, mettetelo in frigo e toglietelo 1 ora prima dell’utilizzo.

Come stendere la Pizza:

  • Prendere una pallina e cominciare a stenderla usando la punta delle dita dandogli una forma circolare.

  • Quando l’impasto avrà raggiunto 1cm di spessore iniziate a stirarlo tenendolo fermo con una mano da un lato e con l’altra stenderlo dal lato opposto. Dopodiché rigirate l’impasto dalla parte della mano libera con un movimento rapido e ripetete l’operazione fino ad ottenere lo spessore desiderato. Ricordate di fare movimenti rapidi ma allo stesso tempo gentili per evitare che l’impasto si buchi.

Stendere una pizza non è facile, ma neanche impossibile, ci vuole solo pratica, quindi INIZIAMO! Accendete il forno a legna e…buon appetito!